LO SGUARDO NON MENTE Fotografie di Riccardo Ghilardi

La casa editrice DRAGO e l’Associazione Culturale Luci e Ombre

presentano

Tutta la verità in un centoventicinquesimo

di secondo attraverso gli occhi del cinema italiano

LO SGUARDO NON MENTE


Fotografie di Riccardo Ghilardi

a cura di AnnaMaria De Marchi e Ugo Carmeni

dal 2 al 15 Settembre 2011

Ca’ Zanardi

Cannaregio, Venezia

Quante verità o menzogne…

emozioni, sensazioni, sentimenti e paure non avremmo voluto svelare.

Quante volte in silenzio invece abbiamo riso o pianto, odiato o amato,

posseduto, goduto, sedotto, esultato, sofferto o temuto.

Quante volte proprio gli occhi ci hanno salvato o tradito.

Quante volte hanno saputo comunicare lì dove le parole non trovano una via.

Tra le mille sfumature di colori e le rughe d’espressione che li circondano, riposa l’istinto.

Gioia, dolore, stupore e piacere, odio, rispetto, convinzione, paura, tenacia, orgoglio,

cattiveria, vita, libertà, morte, invidia, amicizia, affetto, terrore,

amore e tutto quello che accompagna i nostri cuori.

Sono i nostri occhi che per primi rispondono alle domande.

Solo un attimo però.

Poi la mente comincia il suo lavoro.

Elabora, gestisce, ridimensiona o amplifica, reprime o esplode,muta,

colora, attenua e contiene, esagera o ricompone.

La purezza di ogni singola emozione.

Solo In quel momento porgiamo il fianco veramente al nostro istinto…

E per quanto bravi possiamo esser diventati

I tempi di reazione sono più o meno gli stessi per tutti,

“Un centoventicinquesimo di secondo”

Giusto il tempo di uno “scatto”.

(Riccardo Ghilardi)

Scarica Invito

I Commenti sono chiusi